I più bei gol di Kakà con il Milan

2 settembre 2013 13:420 commenti

kakà

Ricky Kakà è tornato a Milano e al Milan. Un ritorno speciale, dopo i 4 anni con la casacca del Real Madrid, in una squadra che lo ha ‘svezzato’ e reso campione vincente. Il suo divorzio con i rossoneri, accompagnato da polemiche, lasciò un vuoto nel cuore dei tifosi. Kakà andò via a manlincuore, per contribuire a rendere stellare una formazione di per sè già blasonata. Ma le cose a Madrid non andarono bene. Il brasiliano, bloccato da diversi infortuni e tenuto in sordina da José Mourinho, non esplose e si accontentò di un posto all’ombra di Cristiano Ronaldo prima e Ozil poi.


Ora, dopo un anno di corte serrata da parte di Galliani e dello staff rossonero, Kakà torna con il Diavolo nell’anno del Mondiale in Brasile. Sa che questa squadra può garantirgli il pass per la competizione a cui probabilmente più tiene. Quella dell’estate 2014 dinanzi ai tifosi di casa sua con la sua nazionale. Per farlo, il campione verde-oro ha scelto di ridursi l’ingaggio. Con il Milan ha firmato un biennale di 2 anni, da 4 milioni a stagione. Annualmente, a Madrid ne guadagnava 6 in più. I soldi, si sa, non fanno la felicità. O almeno così sembra.

Ad oggi, per Kakà conta solo regalare ai suoi nuovi-vecchi tifosi le gesta che portarono sotto la sua guida il Milan sulla vetta di Europa e del  Mondo.






Tags:

Lascia una risposta