I software meno sicuri al mondo

13 novembre 2012 20:080 commenti

Kaspersky Labs ha diffuso un documento,  IT Threat Evolution, che contiene una specie di classifica delle applicazioni più vulnerabili comunemente attive sui PC. La classifica riguarda quelle uscite nel terzo trimestre 2012. Va precisato che Microsoft è esclusa,giacché finalmente i suoi strumenti sono inviolabili.

Kaspersky Labs nella sua analisi posiziona i seguenti software bollandoli come insicuri:

Pacchetto Java di Oracle: presenta diverse vulnerabilità, il 56,7% del totale.

Prodotti Adobe Reader,

 MCAFEE, IL RE DELL’ANTIVIRUS NEI GUAI

Prodotti Flash Player ;


Prodotti Acrobat.

Presente in elenco anche Apple con Quick Time e iTunes.

Microsoft è  assente in virtù del suo nuovo approccio nei confronti della distribuzione delle patch e degli Updates dei singoli software. E proprio all’interno dell’update è da ricercare l’origine dei problemi causati da ogni software classificatosi nella top 10 elaborata dal Lab di Kaspersky. In altri termini: per provare a limitare i danni potenziali è consigliabile mantenere aggiornati tutti i componenti del sistema operativo, senza mai dimenticare gli updates che interessano i software installati, le cui vulnerabilità sono divenute ormai sempre più veicolo di attacco.

Un ottimo suggerimento potrebbe anche essere quello di fare “unistall“sui tools non più utilizzati.






Tags:

Lascia una risposta