Il bambino che si ferisce con le carezze

18 maggio 2012 08:000 commenti

In tutto il mondo esistono tante malattie crudeli, spesso, sconosciute. Alcune di queste affliggono numerosi bambini e la cosa viene vissuta come una vera e propria ingiustizia. Vedere un bambino soffrire è probabilmente una delle cose peggiori della vita, figurarsi per i genitori. Il piccolo Piotr ha avuto la sfortuna di nascere con una patologia rara che non gli permette di essere amato e coccolato dalla propria mamma come tanti bambini. Piotr, infatti, non può ricevere neanche una carezza a causa di una epidermolisi bollosa distrofica, una malattia della pelle che colpisce appena tre persone su 100 mila. La pelle del bambino è delicata come quella di una farfalla tanto che il piccolo Piotr non può né toccarsi da solo, né essere toccato dalla mamma o da chiunque altro.


La sua pelle è così fragile che anche il solo stare sul letto o essere preso in braccio può procurargli delle ferite e, ovviamente del dolore. Purtroppo le possibili cure a cui il bambino può essere sottoposto per migliorare le sue condizioni di salute sono troppo costose e l’Università di Friburgo non ha ancora una disponibilità economica tale da acquistare i macchinari necessari per i trattamenti.






Tags:

Lascia una risposta