Il bambino che uccide il padre per una Playstation

28 aprile 2012 11:380 commenti

Molti ragazzi appartenenti alle nuove generazioni sono troppo legati  al mondo dei videogiochi, di internet e della televisione. E ciò, in qualche modo, condiziona la crescita di questi ragazzi  che vivono quasi in un mondo alternativo e spesso non si rendono conto del vero mondo in cui vivono, certo, non bisogna generalizzare, ma  monte situazioni riportano proprio a questa visione dei fatti. Una notizia degli ultimi giorni, infatti, riporta una storia che ha dell’assurdo. Un bambino di 4 anni avrebbe sparato il padre perché, quest’ultimo si era rifiutato di regalargli la Playstation.


Questa vicenda così inverosimile è accaduta in Arabia Saudita e la riporta il giornale locale Asharq. La pistola impugnata dal bambino era del padre stesso, un vigilante, che nello spogliarsi l’aveva riposta su un mobile. Appena il bambino sente che il padre non gli aveva portato ciò che desiderava così tanto, l’ha impugnata, l’ha rivolta verso il genitore e ha sparato, uccidendolo.






Tags:

Lascia una risposta