Il bambino con un tumore di 15 chili, operato a soli due anni

28 giugno 2012 08:000 commenti

Spesso si pensa che mali come i tumori possono colpire soltanto gli adulti, ma il fenomeno è molto diffuso, purtroppo, anche tra i bambini e addirittura, in alcuni casi, il cancro può presentarsi anche nei neonati. Ciò è accaduto al piccolo Jesus Rodriguez che, appena nato presentava un corpo estraneo che gli ricopriva tutto il lato destro del corpo, dall’ascella al fianco.  Quando Jesus, originario  di Durango, è nato pesava tantissimo, ma tutto il peso era dovuto al corpo estraneo che da solo arrivava a 11 chili.


All’età di due anni, il tumore è cresciuto fino a pesare 15 chili e così i medici messicani hanno ritenuto opportuno operare il bambino per contrastare l’ulteriore crescita del corpo estraneo. Il dottor Gustavo Hernandez si è occupato dell’operazione di asportazione della massa tumorale. L’intervento è durato circa 10 ore ma per fortuna tutto è andato per il verso giusto. Il tumore è stato asportato e ora il bambino sta riprendendosi.






Tags:

Lascia una risposta