Il bambino senza volto non potrà operarsi

17 aprile 2012 08:000 commenti

In Cina molto spesso capitano spaventosi incidenti, dovuti alla bassa qualità di alcuni oggetti, che vedono coinvolti molti bambini. Propri in questi giorni circola la notizia di un bambino rimasto completamente sfigurato a causa dello scoppio di un accendino. Il piccolo Wang Xiaopeng era intento a giocare con un accendino in un campo di mais ed improvvisamente l’apparecchio scoppia e il piccolo corpicino del bambino prende fuoco. I genitori subito lo portano in ospedale, dove i medici, per fortuna riescono a salvargli la vita, ma non la faccia. Wang ha, infatti, perso completamente il volto e alcune dita. Lo sfortunato bambino non ha più capelli, labbra, palpebre e polpastrelli. Purtroppo la sua famiglia non dispone dei mezzi finanziari sufficienti per garantirgli una cura adeguata e vedere concretizzarsi la possibilità di una ricostruzione del viso.

Tutti i loro risparmi sono stati già spesi per ricoprire le prime spese sanitarie, in più sono stati costretti a vendere il terreno e la casa. la famiglia ora si sta mobilitando con una raccolta fondi presso la città in cui vivono. Speriamo si possano trovare i soldi per la cura di questo povero bambino.

Tags:

Lascia una risposta