Il cane che salva due bagnanti spinte dalla corrente a Venezia

2 luglio 2012 08:000 commenti

A Caorle un’isola, nella laguna veneziana un semplice bagno tra amiche stava per trasformarsi in una tragedia se non fosse intervenuto un cane bagnino. 4 giovani turiste romene, infatti, si erano recate sulla nota località balneare e avevano deciso di fare un bagno quando la corrente, troppo forte, ha impedito loro di tornare a riva e le stava trascinando verso un canale vicino. Il bagnino della spiaggia ha per fortuna subito lanciato l’allarme e si è subito tuffato in mare accompagnato da Dafny e Marco Ceccon, un volontario.


Nella località Falconera, dove è accaduta la vicenda, è presente da tempo la Scuola italiana cani salvataggio e Dafny e il suo volontario fanno proprio parte di questa. I due uomini e il cane si tuffano e raggiungono le donne in difficoltà. Ognuno se ne carica una e la trasporta a riva, solo il cane, un doberman di circa 4 anni, riesce a portarne in salvo ben 2. Grazie a Dafny tutto è andato bene e non vi sono state conseguenze disastrose.






Tags:

Lascia una risposta