Il ragazzo che si risveglia al suo funerale

10 ottobre 2013 09:340 commentiDi:

funeral_

I membri della famiglia erano così che convinti Hamdi Hafez al-Nubi fosse morto che già avevano lavato il suo corpo, secondo la tradizione islamica, e si stavano preparando a seppellirlo il Venerdì sera, sempre in base ai dettami della tradizione islamica.

Il ragazzo, che ha solo 28 anni e vive – è proprio il caso di dirlo – a Naga al-Simman, un villaggio dell’Egitto meridionale, era stato dichiarato morto dopo che un infarto lo aveva colpito mentre stava lavorando. Ma appena prima del funerale, il medico che aveva scritto il suo certificato di morte si è reso conto che il corpo del ragazzo non era freddo come sarebbe dovuto essere.

Stupito dalla cosa, il medico ha accertato le condizioni del ragazzo scoprendo che in realtà Hamdi Hafez al-Nubi respirava ancora.

Difficile descrivere la gioia della madre del ragazzo, della sua famiglia e dei suoi amici alla notizia che Hamdi era ancora vivo e invece di annullare i funerali, il lutto si è trasformato in una celebrazione della resurrezione di Hamdi Hafez al-Nubi.

Non è la prima volta che accadono situazioni del genere: il mese scorso un dona cinese di 95 anni si è tirata fuori dalla sua bara dopo che tutti avevano dato per certa la sua morte a seguito di una caduta. Li Xiufeng, questo il nome della donna, era stata trovata immobile da un vicino di casa due settimane dopo la caduta e subito l’anziana donna è stata dichiarata morta.

Ma il giorno prima del funerale, i vicini di casa hanno trovato la bara vuota, e hanno poi scoperto che la donna si era svegliata ed era tranquillamente seduta nella cucina di casa sua.

Tags:

Lascia una risposta