Il Vaticano offre l’indulgenza ai follower di Twitter

18 luglio 2013 11:130 commenti

papa francescoPapa Francesco ha  annunciato ai giovani un nuovo metodo per concedere la cancellazione dei peccati, liberando i fedeli dai loro mali direttamente via Twitter.

Quello di Bergoglio è un vero e proprio appello nell’epoca dei nativi digitali, fatto sfruttando la forza dei social network. Il Papa ha concesso ai suoi follower una possibilità di redenzione estendendo l’indulgenza a chi lo segue su Twitter. I suoi follower, è record, sono al momento più di sei milioni.


Funzionerà questo metodo per farli sentire più vicini alla Chiesa e al Pontefice? Nel frattempo le iniziative per rendere sempre più fruibile online la parola del Signore si moltiplicano. Ci si può ad esempio collegare a Pope2You.net, portale Internet creato dal Pontificio consiglio, al fine di assistere online alla messa, o ancora seguire il Papa in streaming sul proprio iPad.

Strategie che si configurano come l’inizio dei passi da compiere.  Il mondo sta cambiando, e la Chiesa cambia con esso. Con i suoi 6 milioni di follower Papa Francesco intanto ha conseguito il record sul social dei cinguetti.  Bergoglio vuole sfruttare al massimo questa sua popolarità online.






Tags:

Lascia una risposta