In Australia cresce oro sulle piante

23 ottobre 2013 10:230 commentiDi:

eucalipto

Non credete a chi vi dice che i soldi non crescono sugli alberi, perché sugli alberi può crescere anche l’oro. Accade in Australia, dove dei ricercatori hanno scoperto alcuni depositi di oro sulle piante di eucalipto e di acacia della zona dell’Outback.

Non è una novità per gli scienziati che le piante e gli alberi assorbono minerali come l’oro attraverso le radici, ma questa nuova scoperta fatta in Australia ha permesso agli scienziati di dimostrare che gli alberi non assorbono solo l’oro che trovano negli strati superficiali del terreno, ma che, in condizioni di particolare siccità, le radici si possono spingere molto in basso fino ad accedere ai giacimenti di oro più profondi.

L’oro è stato trovato dai ricercatori sulle piante di acacia e di eucalipto che crescono nelle zone più meridionali del paese. In particolare, gli alberi del Freddo and Barns Gold hanno dei sistemi di radici molto profondi ed estesi necessari alla sopravvivenza della pianta stessa in periodi di grandi siccità.

Inutile però che vi prepariate alla partenza: la concentrazione di oro sulle piante australiane è molto bassa. La concentrazione media di oro è di 80 parti per miliardo nelle foglie dell’albero, e di sole 4 parti per miliardo nella corteccia, quindi l’oro non è neanche visibile ad occhio nudo.

Tags:

Lascia una risposta