Incassi da record per “The Devil Inside”

9 gennaio 2012 09:320 commenti

Nonostante il vaticano abbia cercato di dissuadere migliaia di cinefili “The Devil Inside” è stato un vero e proprio successo negli Stati Uniti, infatti in soli 3 giorni è riuscito a guadagnare 34,7 milioni di dollari. La pellicola è diretta dal regista William Brent Bell ed è stata finanziata da Steven Schneider che ha voluto creare un film ispirato a fatti realmente accaduti utilizzando attori sconosciuti e un budget inferiore al milione di dollari, così come avvenne 12 anni fa con The Blair Witch Project.


Anche in questo caso la soluzione è stata a dir poco vincente e la trama potrebbe colpire in modo significativo tutti coloro che amano lo stile mokumentary, ossia quello del falso documentario. Questa volta la storia parla di un esorcismo finito in tragedia, con la paziente rinchiusa in un ospedale psichiatrico di Roma dopo aver ucciso a sangue freddo i tre preti che cercavano di domare i suoi demoni, mentre nella seconda parte il film è ambientato nel presente.

Nella parte più recente la figlia della protagonista si metterà sulle tracce della madre e deciderà di filmare un documentario sul tema dell’esorcismo per capire che cosa è realmente accaduto e se esistono davvero presenze oscure o si tratta semplicemente di un particolare condizione mentale. Il regista racconta che la Chiesa ha mantenuto il massimo riserbo su questo argomento, infatti Bell dice di aver incontrato molti preti a Roma e che nessuno ha accettato di parlare davanti alla cinepresa.






Tags:

Lascia una risposta