Inghilterra: bannato spot del prosciutto Richmond

24 ottobre 2012 08:000 commenti

Il popolo inglese, come tutti sappiamo, è molto eccentrico. Alcune volte però la loro eccentricità è eccessiva e vi sono alcuni campi in cui le esagerazioni non sono così gradite. Questo è il caso della pubblicità del prosciutto Richmond. Lo spot è stato girato in uno scenario di campagna inglese, dove il protagonista, un giovane ragazzo di una trentina d’anni, cammina per i prati cantando in maniera spensierata una canzone che elogia il prosciutto.
Durante il video inoltre sono inquadrate altre persone, da un fattore, ad altri ragazzi che fanno un pic nic, fino ad arrivare all’orchestra che suona la musica di sottofondo, tutti completamente nudi. Lo spot termina con la frase “Prosciutto Richmond, come natura vuole”. Frase molto adatta alla pubblicità dato che tutte le persone presenti nel video appaiono senza veli. Numerosi spettatori hanno protestato contro questa pubblicità e l’Advertising Standards Authority, pur non trovando lo spot offensivo ha trovato un cavillo giudiziario per bannarlo.

Tags:

Lascia una risposta