Home / Curiosità / John Wick non si pente, Keanu Reeves grande protagonista
John Wick vendetta

John Wick non si pente, Keanu Reeves grande protagonista

Un passato di violenza e sempre vissuto nel segno dell’azione. E’ questa la storia di John Wick, il film in uscita a gennaio nelle sale cinematografiche. Un film particolare e difficile da incasellare in generi specifici. E’ per questo motivo che la parte del protagonista non poteva che essere interpretata da un attore che ben si adatta alle metamorfosi, ossia Keanu Reeves. John Wick è la storia di un passato che non passa e di come sia difficile lasciarsi alle spalle un modo di essere che fa parte della propria natura. Keanu Reeves sembra essere tagliato su misura per questo ruolo. La trama del film è decisamente semplice eppure forse proprio per questo motivo molto avvincente. Il protagonista della pellicola, appunto John Wick, viene da un passato al’insegna della violenza e della sopraffazione.

Si è sempre cacciato in situazioni davvero poco raccomandabili. Colpa delle amicizie? Assolutamente no perchè quando si conduce un determinato stile di vita e si vivono determinate situazioni non è mai per caso. Il caso al massimo giustifica ma non dà mai una ragione che invece è da cercare in una precisa volontà. Volontà o natura? E’ questa la prima domanda che il film fa porre al suo spettatore. La risposta è nei fatti.

John Wick ci prova pure a lasciarsi alle spalle il suo passato ma una bravata da parte dei soliti idioti che non vanno mai capiti, fa riemergere quello che la propria natura può solo nascondere ma alla prima occasione è destina a riesplodere. L’occasione è proprio il disgustoso assassinio del cane del protagonista del film. Da allora nulla sarà come prima oppure, e forse questo è il lato giusto da cui guardare questo film, tutto tornerà a essere come prima. La parola d’ordine di John Wick diverrà una sola: vendetta.

Vendicarsi è sacro? Questo non ha davvero importanza per Keanu Reeves. Quello che conta, a partire dall’orribile morte del proprio cane, è vendicarsi. A metà strada tra giallo e thriller, questo film  tutto da vedere (per chi ama il genere) perchè rappresenta la consacrazione di un grande attore nel ruolo di indiscusso protagonista. Per trasformarsi in John Wick, l’attore cinquantenne ha dovuto solo allenarsi tanto in scenari avversi. Per il resto la metamorfosi è stata nulla. L’attore, infatti, ha dichiarato di essere vendicativo nella vita di ogni giorno.

Dobbiamo avere paura? Per ora limitiamoci ad andare al cinema e a scendere nella natura umana che si può provare a indirizzare ma mai a cambiare.