Home / Curiosità / Josh Homme e Iggy Pop insieme in un nuovo album: uscirà il 18 marzo 2016

Josh Homme e Iggy Pop insieme in un nuovo album: uscirà il 18 marzo 2016

Un nuovo gruppo che farà felici i fan del rock, quello formato da Iggy Pop, Josh Homme, Matt Helders e Dean Fertita, che sono riusciti a creare un nuovo album composto da 9 tracce che uscirà il prossimo 18 marzo. Un album che di certo spicca tra i dischi più attesi dell’intero 2016, e che riuscirà a fondere la voce e la musica di artisti che hanno rivoluzionato la scena musicale rock e i cui leader corrispondono proprio ai nomi di Josh Homme e Iggy Pop, la cui volontà è stata decisiva per formare la band per la pubblicazione del nuovo album. 

Dalla voce cavernosa ed esagerata di Iggy Pop, alle sonorità multiforma espresse da Josh Homme (Queens of the Stone Age), dalle vibrazioni e dal talento sibillino di Dean Fertita (Queens of the stone Age), alla batteria iperpotente di Matt Helders (Arctic Monkeys): l’album è stato registrato nei due studi di Josh Homme, il primo a Joshua Tree, dove il gruppo + rimasto circa quattordici giorno, l’altro al Pink Duck a Los Angeles, dove il gruppo è rimasto una settimana.

Per Josh Homme, il nuovo album che uscirà il 18 marzo, è stata una via d’uscita dall’orrore dei fatti del 13 novembre accaduti a Parigi, una via di salvezza che ha contribuito a sviluppare un disco “pensato per piacere ai fan e non solo per una sorta di strano divertimento tra noi. Questo album”, promette Homme, “ha portato me e Iggy dove non eravamo mai stati prima“. Un disco voluto fortemente da Iggy Pop, che ha creato un personaggio semi-autobiografico domandandosi cosa accade quando non si è più utili a nessuno se non a noi stessi.

L’album si chiama Post Pop Depression e per Iggy Pop è il suo 17° disco, anzi, la sua diciassettesima sfida. Perché? Lasciamo rispondere a lui: “Molti miei colleghi tardoni preferiscono restare nel loro comodo cantuccio con il loro lavoro poiché, diventati ormai una leggenda, non hanno più alcuna voglia di farsi coinvolgere in nuove sfide”. Per Iggy Pop, dunque, Post Pop Depression rappresenta anche un simbolo di libertà: “Per essere libero avevo bisogno di dimenticare e per dimenticare avevo bisogno di musica”. Musica che certamente noi non scorderemo mai.

https://www.youtube.com/watch?v=DngIWkQVPgU