L’uomo che chiama la polizia perché la sua amante vuole fare ancora sesso

14 aprile 2012 08:000 commenti

Sui giornali, ogni giorno, siamo tempestati da notizie che riportano violenze, soprattutto di carattere sessuale, sulle donne, che purtroppo sono ancora, troppo spesso,  considerate come il sesso debole. Ma ciò che è accaduto a Monaco di Baviera ha dell’assurdo . si tratta di un altro episodio di violenza, ma questa volta a farne le spese non è una donna come di consueto bensì un uomo.  Un uomo di circa 40 anni aveva conosciuto in un bar una donna molto attraente di qualche anno più grande di lui. I due dopo aver passato la serata decidono di recarsi a casa di lei e concludere la loro conoscenza con una notte di sesso. Fin qui tutto normale.

Ad un certo punto, però, l’uomo ormai stanco per il lungo “sforzo fisico” decide di andare via, ma la donna gli fa intendere chiaramente di voler fare ancora del sesso e gli impedisce di lasciare la sua casa. l’uomo così per scampare all’assatanata amante di una notte si rifugia sul balcone e allerta le forze dell’ordine con il suo telefono cellulare. La vicenda si conclude con un’accusa per la donna di sequestro di persona con l’aggravante di coercizione sessuale.

Tags:

Lascia una risposta