L’uomo colpito da peste bubbonica, raro caso di una malattia che sembrava scomparsa

21 luglio 2012 10:380 commenti

Può sembrare assurdo, ma è assolutamente vero:  una malattia come la peste bubbonica che, ormai,  sembrava debellata completamente è ancora esistente ed ha colpito un uomo di 59 anni. nell’Oregon, Stati Uniti, Un uomo di quasi 60 anni Paul Gaylord ha contratto la peste bubbonica, quel morbo che durante il medioevo  decimò la popolazione europea. Paul è da più di un mese in terapia intensiva, ma tra qualche settimana potrà ritornare a casa dalla sua famiglia.

La motivazione del suo contagio, secondo i medici, sta nel fatto che l’uomo ha ricevuto un morso da un gatto che era intento a mangiare un roditore. Paul ha  tentato di salvare il roditore, ma la sua mano è stata scambiata dal felino per la sua preda e così, ora, rischia di perdere le mani e i piedi. Ecco, come a distanza di anni si è verificato un nuovo caso di peste bubbonica, malattia che contrariamente a quanto si pensava continua ad esistere sebbene sia molto rara.

Tags:

Lascia una risposta