Buffer

L’uomo dalla doppia vita: di giorno adulto e di notte bambino

3 luglio 2012 17:400 commentiViews: 348

Esistono delle malattie che stanno al limite tra realtà e finzione. La linea che divide queste due dimensioni è davvero molto sottile e non si sa mai fino a che punto si tratta di storie vere e quando inizia l’invenzione. La stria di Stanley Thornron ha davvero dell’inverosimile. L’uomo, di 31 anni, ha una sorta di doppia identità, ovvero vive in due dimensioni diverse. di giorno è un uomo comune, come c’è ne sono tanti tra lavoro e affari vari, di notte si trasforma in un bambino con tanto di pigiamino e giocattoli. Non si sa ancora con certezza quale sia la patologia che affligge Stanley, qualcuno parla di una patologia di tipo psichico altri invece che si tratti “semplicemente” di feticismo.

Lo stesso Stanley ha affermato che questa sua regressione serale e notturna all’età infantile gli serve a combattere lo stress. La madre dell’uomo è stata intervistata dalla CNN alla quale ha raccontato che i primi segni di questa malattia sono stati avvertiti quando aveva poco più di 10 anni, subito dopo essere stato oggetto di abusi.

Tags:

Lascia una risposta