Buffer

La canzone monotona di Elio e le storie tese a Sanremo

14 febbraio 2013 17:190 commentiViews: 1481

Grande successo ieri, durante la seconda serata del Festival di Sanremo 2013 per Elio e le storie tese.

Il gruppo, uno dei più originali e dei più irriverenti della storia musicale italiana nell’ultimo ventennio conferma di aver voglia di divertirsi e divertire con classe e in maniera virtuosa.

Due canzoni, una più sperimentale dell’altra, che strabiliano il pubblico (sia quello da casa sia quello presente al Teatro Ariston).

Elio e soci si presentano sul palco della kermesse sanremese vestiti da chierichetti. Inevitabile il riferimento al tema centrale degli ultimi giorni: l’abdicazione di Papa Ratzinger. Con questa mise hanno eseguito l’ottima “Dannati forever”.

Poi è stata la volta de “La canzone mononota”. Un autentico capolavoro, che fa il verso alla canzone d’autore ‘patinata’ e ‘sdolcinata’ e mette in discussione personaggi del calibro di Jobim.

“La canzone mononota” è arricchita da una performance di tutto rispetto, che candida di diritto Elio e le storie tese come papabili vincitori del Festival.

Loro, in verità hanno dichiarato che vorrebbero arrivare quarti. Sarebbe l’ennesimo ‘sgambetto’ alla musica pop, surclassata dal virtuosismo e dalle capacità raggiunte in carriera dal team capitanato da Elio.

Come andrà a finire? Lo scopriremo solo sabato ma qualcosa lascia presagire che…

Tags:

Lascia una risposta