La donna con l’alito che puzza di pesce marcio

17 aprile 2012 08:000 commenti

Puzzare di pesce marcio, un incubo anche solo a pensarci, eppure molte persono sono, purtroppo affetta da questa patologia. Si chiama Trimethylaminuria, meglio nota come “sindrome di odore di pesce” e ne è affetta una donna di York che era addirittura arrivata a volersi togliere la vita per il suoi disagio. Si tratta di una delle patologie più assurde ed imbarazzanti esistenti, anche perché chi ne è affetto, purtroppo non può fare quasi nulla per evitarlo. I sintomi più evidenti sono alito, urine e sudore che puzzano di pesce andato a male. Le prime manifestazioni di questa malattia si sono palesate intorno ai 20 anni, quando le veniva continuamente ripetuto di andarsi a lavare.

È facile comprendere quanto doveva essere difficile per questa ragazza frequentare amici, avere un ragazzo o semplicemente conversare con dei conoscenti. Per fortuna, guardando per puro caso un programma televisivo ha scoperto che la sua era una rara malattia che colpiva alcune persone e che poteva essere combattuta controllando il proprio regime alimentare. La malattia nascerebbe da un ‘incapacità dell’organismo di eliminare trimetilammina nel fegato, responsabile della puzza. Seguendo una dieta a base di sola frutta e verdura la donna è riuscita a vincere la puzza di pesce che la perseguitava.

Tags:

Lascia una risposta