La ginnasta cieca che incanta l’America

26 febbraio 2012 11:370 commenti

In questi giorni l’America non fa che parlare di Lola Walters una ginnasta di soli 13 anni che ha gareggiato senza dire ai giudici di essere una non vedente. Lola ha origini bulgare, la ragazza fu adottata da una famiglia di Sacramento quando era ancora piccola e subito mostrò la sua passione per la ginnastica. Da anni si allena e ha raggiunto dei grandi risultati nonostante il suo piccolo problema. Lola, infatti è cieca o meglio soffre di una rara malattia chiamata Nistagmo che consiste, in poche parole, nel vedere doppio. Questo disturbo della vista è provocato dal continuo movimento dei bulbi oculari che non permettono alla ragazza di calcolare bene le distanze o individuare precisamente la posizione di un oggetto.


Questa malattia, però non ha impedito a Lola di raggiungere grandi risultati nel suo sport ed è questo che l’ha spinta a partecipare all’American Gymnastics Academy Long Beach Open senza dire ai giudici della patologia di cui è affetta. La paura della ragazza è quella di non essere valutata come una normovedente. 






Tags:

Lascia una risposta