La musica su Spotify non sarà più gratis

16 agosto 2013 12:100 commenti
ragazzo-musica

Spotify cambia le regole e limita notevolmente il consumo di musica gratis sulla propria piattaforma. Se fino a pochi giorni fa il servizio di musica in streaming, nella sua versione “free”, consentiva l’ascolto illimitato con l’intermezzo di interruzioni pubblicitarie, tra 24 settimane (le ultime in cui si potrà ascoltare musica gratis) le cose cambieranno. Occorrerà mettere mano al portafoglio, altrimenti si potrà ascoltare al massimo 10 ore di musica al mese, ovvero 20 minuti al giorno. Chi ha creato l’account da sei mesi o più è già soggetto alla limitazione dal 12 agosto.


In verità Spotify, il quale ha comunicato il cambio di passo agli utenti registrati, è piuttosto avvezza alla modifica veloce degli accordi, in piena linea con quanto statuito al punto 2 dei termini e delle condizioni d’uso.

Rimangono naturalmente in vigore e senza limitazioni le sottoscrizioni a pagamento per le quali è contemplata una tassa di 4,99 euro al mese (versione “unlimited“) oppure di 9,99 euro per la versione “premium” che consente l’ascolto di musica anche su device mobili.

Modifiche che, di sicuro, bollivano nella pentola di Spotify già da tempo ma che – almeno nel nostro Paese – arrivano in concomitanza con il lancio di Google Play Music Unlimited. Gli utenti Spotify nel mondo sono circa 28milioni, tre quarti dei quali scelgono la versione “free”.






Tags:

Lascia una risposta