La statua macabra che divide i cittadini di Ilfracombe

18 ottobre 2012 08:000 commenti

Damien Hirst, noto artista inglese famoso in tutto il mondo le cui opere hanno come tema dominante la morte, ha deciso di donare in prestito per 20 anni alla cittadina di Ilfracombe, dove l’artista vive e possiede un ristorante, la sua opera intitolata “la verità”. La statua presenta una doppia identità. Da un lato rappresenta una donna incinta senza veli, mentre dall’altro è una sagoma scarnificata dove sono bene evidenti particolari quali i muscoli delle gambe, le ossa del volto ed il feto dentro l’utero.
L’opera, montata sul lungomare della cittadina inglese lunedì mattina, ha subito scatenato un mare di polemiche. La statua è stata molto apprezzata, però la parte macabra è stata poco gradita non soltanto da molti cittadini, ma anche da alcuni consiglieri comunali. Uno di loro ha addirittura dichiarato in un’intervista che sarebbe meglio abbatterla perché opere del genere sono di una bruttezza sconfortante.

Tags:

Lascia una risposta