La vera denominazione del cosiddetto “gomito del tennista”

6 dicembre 2012 17:500 commentiDi:

Ecco un secondo quesito! In un precedente post avevamo visto infatti come una lunga serie di comuni patologie umane siano indicate nella lingua d’uso comune non con il difficile nome scientifico, ma attraverso delle colorite e simpatiche perifrasi molto più facili da ricordare.

Le malattie con i nomi più stravaganti

Ma a quali terribili malanni corrispondono, in realtà, questi simpatici eponimi medici dall’aria così innocua e qual è la loro vera denominazione nella letteratura scientifica?

Al  cosiddetto gomito del tennista corrisponde l’epicondilite omerale, che è un tipo di borsite, cioè di infiammazione cronica di una borsa sierosa, che colpisce gli arti superiori a livello del gomito. L’epicondilite omerale è infatti la malattia tipica dei tennisti, che mettono a dura prova la resistenza dell’articolazione a causa di un suo eccessivo utilizzo durante partite e allenamenti.

Lo sport è stato fonte d’ispirazione piuttosto feconda per le patologie reumatologiche. Accanto al gomito del tennista c’è anche la cosiddetta spalla del nuotatore, una patologia tipica di chi passa molte ore in acqua a dare bracciate. I questo caso si tratta di una tendinite della cuffia dei rotatori, e consiste nell’infiammazione e a volte nella lesione dei tendini dei muscoli della cuffia (sopraspinato, sottospinato, sottoscapolare e piccolo rotondo).

E queste le avevate indovinate?

Che cos’è la Wiite?

Che cos’è la lombalgia del camionista?

Provate con quest’altre!

 

 

 

Tags:

Lascia una risposta