La verità sulle insalate di McDonald’s

31 maggio 2013 10:370 commenti

R-mcdonalds-insalata-2

Chi attualmente acquista le insalate del McD0nald? E’ una domanda che si fanno in moltissimi, ma la risposta non è soltanto una.

Andiamo con ordine. Qualche giorno fa, il responsabile esecutivo della catena con la “M”, Don Thompson, ha fatto delle importantissime rivelazioni a Bloomberg. Le insalate rendono poco, costituendo soltanto il 2,3% delle vendite complessive. C’è da dire che McDonald’s ha introdotto sul mercato le insalate di recente. Una mossa atta a togliersi di dosso l’etichetta di cibo dannoso, che da sempre viene attribuita alla multinazionale americana.

Nello specifico, le insalate sono state introdotte nei menu dieci anni fa, in modo da dare l’idea che al Mac passasse anche del cibo sano. Ma da quando le rendite sono calate, la compagnia ha deciso di eliminare alcuni di questi prodotti, includendo nuove tipologie di insalate e, soprattutto, scegliendo di concentrarsi sul menu da un dollaro. Da quest’ultimo si ricavano la maggior parte degli incassi. Ma non è abbastanza, e infatti McDonald’s sta ancora lavorando per migliorare questo comparto dietetico della sua brandline.

Al momento, gli esperti, in accordo con Reuters stanno sperimentando nuovi menu.

Tags:

Lascia una risposta