Le star sconvolte dalla morte di James Gandolfini

20 giugno 2013 17:510 commenti

gandolfiniSe ne andato stanotte a Roma, a seguito di un attacco di cuore, James Gandolfini. Il ruolo del boss mafioso e depresso Tony nella celebre serie tv “I Soprano’s” l’aveva reso famoso in tutto il mondo. Un ruolo intepretato fino al 2007. Forse il punto più alto della sua carriera di attore, corollata senz’altro da un’attività cinematografica di tutto rispetto che l’ha visto recitare in numerosissimi film di primo livello (da “The Mexican” a “Zero Dark Thirty”).

Gandolfini è scomparso nella Capitale. Si trovava in Italia poiché durante il prossimo week-end sarebbe stato uno degli ospiti d’onore del TaorminaFilmFest in una tavola rotonda con Gabriele Muccino. La kermesse lo tributerà a dovere, cercando di rappresentare al meglio l’enorme vuoto lasciato.

Ma oggi, i più sentiti omaggi arrivano dai suoi colleghi. Da ogni parte del mondo, in tv e su Twitter. Ecco come hanno espresso il proprio dolore coloro che conoscevano Gandolfini oppure lo ammiravano per il suo talento.

Sabina Guzzanti: I miei omaggi a un attore sublime;

Luca Bizzarri: Che brutto quando ti svegli e scopri che se n’è andato uno dei tuoi attori preferiti. Viva James Gandolfini”;

Asia Argento: No, no, no. James Gandolfini il più grande. A Roma? Riposa in pace, Signore dello schermo;

Paris Hilton: RIP James Gandolfini. Un attore brillante. Troppo giovane per morire. Le mie preghiere vanno alla sua famiglia e agli amici.

Tags:

Lascia una risposta