Le telecronache fatte da un cieco

22 febbraio 2012 08:000 commenti

A volte accadono dei fenomeni molto strani, dei veri e propri prodigi. Può capitare che la natura o il destino ci privi di elementi molto importanti per la nostra vita, ma nello stesso momento ce ne dona degli altri. È ciò che è accaduto a Dean Du Plessis un uomo che lavora per la televisione dello Zimbabwe che ha una storia molto particolare. L’uomo è cieco, ma la cosa speciale, però è che per mestiere fa il telecronista. Ora, tutti sanno che per poter fare una telecronaca sportiva è necessario assistere alla partita, di qualunque sport essa sia, per poterne commentare le azioni e tutto ciò che si verifica in campo. Viene da sé che un uomo non vedente è chiaramente impossibilitato a farlo, ebbene per Dean non è così. Egli non vede infatti, ma ci sente molto bene, così bene che riesce a capire ciò che sta avvenendo durante ogni partita di cricket,  grazie al suo solo udito. Dean non ne sbaglia mai una, ogni partita che commenta è sempre preciso in ogni sua affermazione. Un vero e proprio dono.






Tags:

Lascia una risposta