Home / Curiosità / Litfiba: Pelù e Renzulli ancora giocolieri con fuoco, terra, aria e acqua

Litfiba: Pelù e Renzulli ancora giocolieri con fuoco, terra, aria e acqua

E’ la notizia rock dell’anno: i Litfiba tornano insieme sul palco in grande spolvero. La storica band ha in serbo un cofanetto, la “Tetralogia degli Elementi” in vendita a partire dal 13 gennaio, che racchiude i quattro migliori album di sempre e un DVD con le immagini originali e speciali del tour del ’93 (che saranno proiettate in anteprima nella stessa data, 13 gennaio 2015, all’Alcatraz di Milano in un evento che ha già fatto registrare il tutto esaurito). Il tutto coronato da tre concerti live in calendario per far esplodere tutta la loro forza della natura sul palco. Una forza nella natura che si compone di terra, acqua, fuoco e aria. Quatto elementi che sono alla base della vita e della metamorfosi dell’uomo (e della musica). Quatto elementi che sono stati sempre centrali nella produzione discografica dei Litfiba dai tempi dell’orion (origine) ad oggi. Infondo, e questo gli amici dei Litfiba lo sanno bene, tutto scorre, tutto cambia ma la base resta sempre la stessa.

LITFIBA LIVE A CAPODANNO: ECCO DOVE

Dietro c’è un lavoro grandissimo, durato mesi, ma “goccia a goccia” i Litifba sono riusciti a ridonare all’Italia il rock anni 80 e 90. “Siamo umani” cantavano ma in questo modo vanno oltre il mondo puramente materiale e si fondono con la natura entrando nella storia.

 

Concerti Litifiba 2015: le tappe

Acqua, fuoco, aria e terra si fondono in un unico “Ritmo” sotto la luce dei riflettori: sono Ghigo Renzulli e Piero Pelù che si esibiranno dal vivo il 12 aprile a Roma (Atlantico Live), il 20 aprile nella loro Firenze (Obihall) e il 22 aprile a Milano (Alcatraz). “Firenze sogna” e con lei anche Roma e Milano: “è proibito” per i veri fan del rock italiano perdere questo grandissimo evento.

Queste le date già fissate per la prossima primavera anche se i fan sperano che se ne aggiungeranno altro. Tre concerti che resteranno nella storia del rock italiano: “Mondi Sommersi” (1997) che il duo far riemergere con la potenza trascinante di un “Terremoto” (1993) e con lo “Spirito” (1994) di “El Diablo” (1990) di sempre, che non hanno mai perso. “Lo spettacolo” sta per avere inizio anche “se piacere a tanta gente è sempre una gabbia seducente”.

Hanno corso tanto i Litfiba per arrivare a questo grande appuntamento del 2015. Dopo essere stati per anni “orsi in un gabbia” hanno mostrato di essere una “creatura assolutamente viva”. Una band che ha fatto la storia del rock in Italia quando il rock non veniva guardato con buon occhio. Una band vissuta sempre ai limiti ma sempre capace di rimbalzare con le “note”. Mai banali mai inattuali.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *