Lola, 2 anni, aiuta il padre a riprendersi dall’ictus: lo aiuta a camminare

23 luglio 2012 08:000 commenti

Un giovane ragazzo di 22 anni viene colpito da un ictus che lo costringe ad uno stato quasi vegetativo, ma con l’aiuto della sua bambina di soli 2 anni sta recuperando a mano a mano alcune funzioni che sembravano perse per sempre. Il protagonista di questa storia si chiama Mark Ellis e ha 22 anni. Solo due anni fa era un ragazzo normale, si era sposato con sua moglie e stava aspettando l’arrivo di Lola, la sua bambina. Improvvisamente, però viene colpito da un ictus e rimane immobile a letto con la sindrome di Locked-in.


Nessun muscolo del suo corpo poteva muoversi, il suo cervello non aveva più alcun comando su di essi. Oggi la sua piccola, Lola, sta aiutando il padre a fare piccoli movimenti e a pronunciare qualche parola. L’uomo sta riacquistando pian piano alcune abilità che sembravano compromesse per sempre e si spera che i progressi possano continuare ancora per molto.






Tags:

Lascia una risposta