Londra, stipendio ridotto ai poliziotti obesi

19 marzo 2012 08:000 commenti

A Londra sta crescendo vertiginosamente il numero di poliziotti in sovrappeso, anzi in alcuni casi, si può tranquillamente parlare di poliziotti obesi. L’aumento del peso non è consigliabile per chi svolge un lavoro in cui il fisico deve essere sempre pronto a correre, essere reattivi e scattanti. Beh, il governo inglese  ha  cercato di porre rimedio all’obesità incalzante a Scotland yard con un provvedimento bizzarro. Dato che 3 poliziotti su 5 sono risultati obesi, o in grave sovrappeso, una nuova legge impone di sottoporre ogni anni tutti gli agenti della Metropolitan Police ad un test di fitness.


Se il test non viene superato per 3 volte di seguito, lo stipendio subirà un calo da 23 mila a 19 mila sterline. Coloro i quali non risulteranno positivi al test neanche una volta potranno addirittura perdere il posto di lavoro. Un provvedimento così drastico ha, ovviamente, suscitato grandi polemiche, ma una “punizione pecuniaria” sembra essere l’unica soluzione possibile, almeno per adesso, per scongiurare il pericolo che l’Inghilterra diventi un paese obeso.






Tags:

Lascia una risposta