L’ultimo giorno del mondo (secondo alcuni)

13 dicembre 2012 18:260 commentiDi:

Se ne parla ormai da anni e, negli anni, le opinioni sono state davvero numerose e contrastanti. Ma alla fine, ora che mancano solo pochi giorni al fatidico 21 Dicembre 2012, la data per cui i Maya avrebbero previsto la fine del mondo, sembra che la maggior parte di noi si sia rassegnata al fatto di non assistere al generale e definitivo collasso della civiltà terrestre.

Che fine ha fatto la fine del mondo nel 2012?

Tuttavia, mentre i rassegnati prendono con freddezza quest’avvicinarsi del giorno 21, e la maggior parte ne approfitta per fare della sana e salutare ironia sulla faccenda, c’è ancora qualcuno che non si rassegna e ci crede veramente.


Come difendersi dalla fine del mondo

E’ il caso, ad esempio, di un professionista veneto che si è fatto costruire un bunker anti-fine del mondo nella sua villa sulle colline padovane. Si tratta di un bunker della grandezza di 60 metri quadrati in grado di resistere a terremoti ed esplosioni, dotato di camere, servizi igienici e cucina, nonché di un generatore di elettricità e pannelli solari, perché, anche in caso di cataclismi ambientali, è sempre meglio essere green.

► Messico investe nelle profezie Maya

All’interno del bunker vi sono inoltre le provviste per sei mesi. Basteranno? Di certo questo non è un problema che riguarda colui che ha realizzato l’opera, l’imprenditore della Matex Security, che non fa affatto mistero di non aver mai creduto alla veridicità della profezia.






Tags:

Lascia una risposta