L’uomo che fa musica con le verdure

13 marzo 2013 11:240 commenti

Esiste un’orchestra speciale, in Austria, che riesce a comporre musica utilizzando strumenti fatti a base di ortaggi. Stiamo parlando della Vienna Vegetable Orchestra.

> Il percussionista di sederi femminili

I suonatori dell’ensemble utilizzano trombette di peperoni, violini di porro, bonghi di sedano, batterie di zucche, flauti di carote. Si tratta soltanto di una parte degli strumenti che l’orchestra usa durante i propri concerti.

La Vienna Vegetable Orchestra è unica nel suo genere. Nata un po per gioco, dalla passione di un gruppo di studenti che suonavano gli ortaggi per divertirsi, l’Orchestra è diventata presto una realtà. Una realtà seria.

Attualmente contempla dodici musicisti, che si sono costruititi autonomamente i propri strumenti. Un’operazione che devono rifare ogni volta che vanno a suonare in un nuovo luogo, così da avere a disposizione ortaggi freschi.

Da 12 anni il gruppo fa musica vegetale, grazie a 70 chili di frutta, necessaria per ogni esibizione, da intagliare e trasformare in tre ore.

 

Tags:

Lascia una risposta