L’uomo che uccide a bastonate il suo cane

3 settembre 2013 09:500 commenti

ucb

Immagini che non vorremmo vedere mai, dense di cinismo e crudeltà. Di indifferenza nei confronti di esseri viventi aventi pari diritti degli umani. Un cane è stato ucciso a bastonate dal suo padrone. Quest’ultimo è un uomo di Tianjin, città della Cina orientale. L’uomo ha letteralmente massacrato il suo cane: il mastino tibetano è stato legato a una cancellata affinché non potesse trovare via di scampo.

Il video è stato pubblicato, malgrado la crudezza dei suoi contenuti, su YouTube da Beijing Cream, ed è stato rilanciato da parecchi siti di news in tutto il mondo, in modo da rappresentare una testimonianza drammatica della crudeltà sugli animali.


Non è abbastanza chiara la ragione per la quale l’uomo si sia accanito così tanto e con questa incredibile ferocia sul proprio mastino. Tantomeno è dato comprendere chi sia stato a realizzare il filmato: molti passanti avrebbero tentato, senza riuscirsci, di fermare l’uomo, e ora il web chiede a gran voce che la polizia cinese trovi l’uomo e prenda provvedimenti. Certo è che oggi circola un video, le cui immagini sono violente. Cruente. Crudeli. Immagini che, come detto, sarbbe meglio non vedere mai e che sono tali da ‘scioccare‘ lo spettatore.






Tags:

Lascia una risposta