Marito fa l’accompagnatore e la moglie gli trova le clienti

31 maggio 2012 10:000 commenti

Louise e Jonathan Rea sembrerebbero una tradizionale coppia inglese, anche se nascondono qualche segreto. A svelarlo è il Daily Mail che racconta la storia di questa strana giovane coppia: lui di mestiere fa l’accompagnatore e la moglie, perfettamente a conoscenza del lavoro, gli organizza gli incontri. Louise gli sceglie i vestiti per gli incontri, risponde alle telefonare e alle mail delle clienti, gestisce gli appuntamenti del marito. 

All’inizio è stata la necessità a spingere Jonathan verso questo tipo di mestiere (lui è un ex operaio di 26 anni), ma ben presto la coppia ha capito che si tratta di un’opportunità ben remunerata, un’attività che va a gonfie vele: Jonathan prende 100 sterline l’ora come accompagnatore, 200 supplementari in caso di sesso. In realtà la coppia è stata costretta per motivi economici a una scelta del genere.

Nel 2008, dopo la nascita della loro primogenita, la coppia si trovava in cattive acque finanziarie. Fu proprio Jonathan a proporre alla moglie di voler fare l’accompagnatore, ma lei minacciò di lasciarlo.

Qualche tempo dopo però la sua richiesta fu accettata, complice l’arrivo del secondo figlio, Jonathan si è iscritto a un sito specializzato ed è stata proprio Louise a postare le foto sexy del marito scrivendo una descrizione alquanto accattivante. La gelosia? Louise sembra aver superato da parecchio tempo il problema. Gli affari vanno a gonfie vele, la coppia è riuscita a pagare i propri debiti e lei non è disturbata dal pensiero che lui faccia sesso con le altre donne per ché si tratta semplicemente di lavoro.

Tags:

Lascia una risposta