Marito tradito usa magia nera per vendicarsi della moglie e dell’amante

21 maggio 2012 10:430 commenti

Esiste la magia nera? Sembrerebbe proprio di sì almeno da quanto accaduto a Nairobi. Un marito tradito ha pensato di vendicarsi della moglie in modo alquanto anomalo quanto efficace ricorrendo alla magia nera.

La moglie fedifraga e l’amante sono infatti letteralmente rimasti incastrati a letto senza potersi separare fisicamente l’uno dall’altro. Alla fine la coppia bloccata a letto è stata costretta a chiamare la polizia per cercare di risolvere la situazione: la notizia si è sparsa velocemente e sono accorsi anche i vicini che incuriositi hanno ripreso la coppia.

Nel video la polizia non si occupa tanto di allontanare i curiosi che nel frattempo riescono anche a scattare delle fotografie. La moglie fedifraga tenta di coprirsi il volto, l’amante resta a volto scoperto. Si intravede anche il marito tradito che con aria sconsolata resta vicino agli scalini dell’edificio. È lui che parlando con due uomini rivela si essere stato l’artefice della vendette ricorrendo alla magia nera per cogliere in flagrante i due amanti.

Dopo molte ore la situazione riesce a sbloccarsi, ma solo grazie all’intervento (sembra) del marito: l’amante gli ha versato di fronte a testimoni e polizia 240 dollari e l’uomo avrebbe sciolto il sortilegio. Ora non si sa se si sia trattato effettivamente di magia nera o semplicemente di una messinscena architettata per con fini economici dai tre, ma pare certo che dopo il risarcimento l’uomo e la donna si sono miracolosamente staccati, si sono alzati e frettolosamente rivestiti.

Tags:

Lascia una risposta