Medici dichiarano morte cerebrale però la ragazza si sveglia poco prima che staccassero la spina

22 ottobre 2012 08:000 commenti

Il modo miracoloso in cui Carina Melchior , ragazza danese entrata in coma dopo un gravissimo incidente stradale si è salvata, ha messo in discussione il sistema medico danese riguardo il trattamento dei pazienti in coma. I medici, infatti, avevano dichiarato la morte cerebrale della ragazza, decidendo quindi di togliere la spina dei complessi macchinari che la tenevano in vita. Però, fortunatamente, poco prima che i dottori stessero per staccare la spina la ragazza si è risvegliata dal coma. Ora la ragazza, tramite le cure riabilitative, si sta riprendendo pian piano e già immagina di continuare la sua vita di tutti i giorni.
I genitori però, incolleriti dalla situazione, hanno fatto causa all’ospedale perché secondo loro è stata dichiarata troppo in fretta la morte cerebrale della ragazza solo perché avevano bisogno di una “vittima” da sacrificare per poter avere degli organi da donare. I medici dell’ospedale hanno risposto alle dichiarazioni dei genitori dicendo che non hanno fatto nessun errore di tipo medico e che anzi, sono riusciti a salvarla perché hanno atteso più del necessario nella speranza che la ragazza si riprendesse.






Tags:

Lascia una risposta