Negli Usa Babbo Natale gira con la ‘scorta’

6 dicembre 2013 09:510 commenti

norad

Chi lo avrebbe mai detto che Babbo Natale avesse avuto bisogno un giorno della protezione dell’esercito per consegnare i propri doni?

Eppure, è proprio ciò che è successo in un video di auguri divulgato (come del resto succede ogni anno) dal sito del Norad (North American Aerospace Defense Command).Questa volta, il Norad però forse ha esagerato. Perché? Ha affiancato il carico di regali trainato dalle renne con due F-18 a stelle e strisce. L’idea è di un viaggio “più militarizzato del solito”, mentre il comando aereo ha precisato che la slitta “non sarà soggetta alle stesse regole dei voli di linea che devono segnalare la loro presenza sul Mar della Cina” dove Pechino ha recentemente introdotto una Defense Air Zone non riconosciuta dagli Stati Uniti.


Reazioni immediate dei gruppi per la protezione dei bambini preoccupati per il messaggio del cartone animato. “Aggiungere i caccia è stato un tocco di realismo, mentre Santa Claus vola attraverso il mondo”, ha dichiarato un portavoce del Norad: “Volevamo farvi sapere che questo è un nostro video, siamo militari e questa è la nostra missione”.

L’anno scorso il video natalizio è stato visto da 22,3 milioni di persone e ha generato 114 mila telefonate da varie parti degli Stati Uniti. Quest’anno Josh Golin, direttore della Campaign for a Commercial-Free Childhood ha deplorato l’iniziativa in quanto “gioca sulle paure dei bambini che Santa Claus può essere vulnerabile a un attacco”






Tags:

Lascia una risposta