Nuova sfida di Amazon, venderà anche beni di consumo

13 dicembre 2013 19:530 commentiDi:

 

amazon

Qualche giorno fa Amazon ha annunciato che nel giro di qualche anno le sue consegne saranno effettuate con i droni, piccolissimi aerei comandati a distanza che garantiranno consegne in meno di mezz’ora, ma le sue sfide alla conquista del mercato non si fermano qui.

La prossima che ha deciso di lanciare Amazon è quella alle grandi catene di distribuzione dei generi di largo consumo e lo fa annunciando il servizio Pantry (dispensa) grazie al quale su Amazon si potranno acquistare merci come detersivi, articoli per l’igiene personale, cibo per animali e tutto ciò che normalmente si acquista al supermercato.


IL nuovo servizio si affianca al già conosciuto Amazon Fresh, al momento disponibile solo per San Francisco, Seattle e Los Angeles, e che permette di farsi recapitare a casa prodotti alimentari freschi come frutta e verdura e piatti già pronti, ed è il perfetto completamento del piano di attacco alla ‘spesa famigliare’ tradizionale.

Pantry sarà disponibile già a partire dai primi mesi del 2014, ma all’inizio solo per i clienti Amazon Prime, ovvero quelli più fedelli alla piattaforma che hanno conquistato il diritto di precedenza nelle consegne. I prodotti disponibili nella dispensa virtuale di Amazon saranno circa 2.000 da acquistare in base alle diverse dimensioni dei pacchi stabilite.






Tags:

Lascia una risposta