Perchè gli uomini tradiscono

22 marzo 2012 13:040 commenti

Perché gli uomini tradiscono? La vera domanda, almeno in linea col pensiero di un sociologo e psicologo americano che ha condotto delle ricerche sul tema, sarebbe esattamente quella opposta, ossia: perché gli uomini non lo fanno? Secondo Eric Anderson, professore all’Università britannica di Winchester, infatti, la ricerca di partner sessuali fuori dalla coppia ed il tradimento costituiscono la norma, la regola, la vera natura umana (quantomeno di quella maschile), una sorta di desiderio primordiale, esattamente come quelli che spingono l’uomo a bere o mangiare. La fedeltà sessuale? Quando presente, essa non è nient’altro che il risultato di costrizioni sociali che ingabbiano la sessualità, la imprigionano, impedendo all’uomo di essere e fare ciò che davvero vuole.


Nel libro “The monogamy gap: man, love and the reality of cheating” (Il gap della monogamia: l’uomo, l’amore e la realtà del tradimento) Anderson suffraga il suo pensiero con con uno studio scientifico in cui è stato coinvolto un campione di 120 uomini, sia etero che omosessuali. Ne è emerso che il 78% degli intervistati, pur dicendo di amare il proprio partner e di non aver alcuna intenzione di interrompere la relazione, ha confessato di averlo tradito almeno una volta nella vita.

Ciò dimostra, a parere del sociologo, che il tradimento non è segno di mancanza d’amore: l’uomo desidera e ricerca una relazione stabile, di lunga durata. Vuole una famiglia, allevare dei figli, ma la monogamia è di tipo emotivo e sentimentale. La sessualità ha una natura affatto diversa. Il desiderio sessuale nasce dal corpo e spinge l’uomo alla ricerca di partner sessuali sempre nuovi. In fondo è dalla notte dei tempi che le relazioni extraconiugali accompagnano quelle stabili e durature. Anzi, prosegue Anderson, è meglio tradire e pentirsi piuttosto che confessare alla compagna la propria insoddisfazione sessuale, facendo un passo che davvero rischierebbe di compromettere definitivamente il rapporto. Una relazione libertina è dunque davvero desiderabile? Si ma solo se non si estende anche al partner, poiché la ricerca evidenzia anche che gli uomini giudicano in maniera completamente diversa un possibile tradimento della compagna.






Tags:

Lascia una risposta