Home / Curiosità / Perchè si indossa l’intimo rosso a Capodanno?

Perchè si indossa l’intimo rosso a Capodanno?

Perchè si indossa l’intimo rosso a Capodanno? Abbiamo già parlato dei rituali portafortuna di fine anno. La tradizione italiana è piena di gesti scaramantici per il primo giorno dell’anno come quello di mangiare le lenticchie allo scoccare della mezzanotte o quello di baciarsi sotto il vischio. Altre usanze sono ad esempio quella di non uscire a tasche vuote perché, si narra, che tutte le monetine che avremo con noi alla mezzanotte, si moltiplicheranno nel nuovo anno. C’è poi il rituale di gettare dalla finestra oggetti vecchi o inutilizzati e quello di vestire biancheria intima di colore rosso. Ma perché vestirsi di rosso a Capodanno? Intanto diciamo che l’usanza del rosso viene dal simbolismo cinese, secondo il quale il rosso sarebbe il colore della buona sorte, infatti veniva utilizzato per le decorazioni e gli addobbi nuziali. La tradizione del rosso risale ai tempi di Ottaviano Augusto quando, uomini e donne indossavano abiti rossi in occasione del Capodanno Romano come augurio di fertilità, potere e salute.

PERCHE’ SI MANGIA LA LENTICCHIA A CAPODANNO?

Negli ultimi decenni l’usanza è stata un po’ modificata e l’obbligo è quello di indossare intimo rosso, nuovo e regalato. Il rosso è comunque  il colore del cuore e dell’amore, della vitalità, della passione e della sensualità, della forza e della sicurezza. Insomma è legato a tutta una serie di significati positivi, per questo lo si considera portatore di buon auspicio per il nuovo anno. Se proprio non vogliamo indossarlo come intimo o in generale come vestiario, possiamo cercare di rispettare la tradizione mettendo degli accessori rossi, come braccialetti, collanine o anelli. Ad ogni modo l’importante è trascorre questa serata di festa con amici e parenti, divertendosi e brindare con tutti loro al nuovo anno.

Loading...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *