Home / Curiosità / Pinter secondo Placido: all’Eliseo vanno in scena i Tradimenti

Pinter secondo Placido: all’Eliseo vanno in scena i Tradimenti

Chi conosce Harold Pinter saprà perfettamente lo stile adottato dal grande drammaturgo Premio Nobel per la Letteratura: uno stile asciutto e freddo che si ricama su storie della società contemporanea, andando a indagare le relazioni psicologiche e sociali tra gli individui e scandagliando così con una grande metafora le crepe nei muri della civiltà occidentale. Michele Placido ha deciso di portare in scena al Teatro Eliseo una delle opere più famose e importanti del drammaturgo inglese, Tradimenti. 

Lui, lei e l’altro. Il classico ménage à trois? Il classico triangolo amoroso? Nella letteratura di Pinter nulla è così banale e al tempo stesso tutto è tremendamente banale. I tradimenti del titolo evocati da Pinter e messi in scena da Michele Placido sono molto più profondi, sono quelli radicati nelle proprie coscienze: di tradimenti del proprio io, della nostra individualità e della nostra memoria, è questo quello di cui si parla.

Durante la conferenza di presentazione dello spettacolo teatrale, Placido ha affermato: “Leggendo il testo con gli attori ho ritrovato tante storie attuali, mie e dei miei amici: tutti noi ci facciamo del male e ne facciamo agli altri, proprio come i protagonisti, sessantottini e intellettuali di sinistra, che però falliscono e diventano persone squallide nel privato“. Nei Tradimenti di Pinter c’è tutta la quintessenza del crollo della civiltà occidentale, ricca di contraddizioni e paradossi, che di facciata rappresentano una faccia della medaglia, quando in realtà è l’altra faccia, quella nascosta, che bisogna andare ad approfondire.

“L’autore coglie in pieno l’essenza del nostro essere quasi niente e ci fa riflettere sullo stato di decadenza dell’Occidente attraverso il fallimento del nucleo familiare“. In scena, diretti da Michele Placido, Ambra Angiolini nei panni di Emma, Francesco Biscione nei panni di Robert e Francesco Scianna nei panni di Jerry, l’amante di lei. L’approdo di Tradimenti a Roma arriva dopo un tour che ha toccato molte altre città, tra cui Bologna, Lucca, Savona e Cagliari, e andrà in scena al Teatro Eliseo dal 1° dicembre al 20 dicembre 2015.

Loading...