PR licenziata dopo tweet razzista

22 dicembre 2013 15:110 commentiDi:

twitter

Non ha nemmeno lasciato l’aeroporto Justin Sacco, che subito è stata rispedita a casa. La sua destinazione era l’Africa, dove stava andando per conto dell’InterActiveCorp (IAC), la società per la quale lavora, ma il tweet pubblicato appena prima di partire le è costato il posto di lavoro e anche il viaggio.

Justin Sacco è stata infatti licenziata in tronco quando la società ha scoperto che la PR aveva pubblicato il seguente tweet:

Sto andando in Africa. Spero di non prendere l’AIDS. Sto scherzando. Sono Bianca.

Scherzo o non scherzo, il tweet è evidentemente a sfondo razzista e la IAC non poteva certo lasciar passare inosservato un fatto del genere, soprattutto perché sul web si è immediatamente scatenata un’orda di polemiche e di messaggi al vetriolo per la bionda PR, ed ha comunicato il licenziamento non appena questa è arrivata in aeroporto.

Il suo account Twitter è stato immediatamente chiuso e la donna ha dovuto aprirne un altro per giustificare la sua battuta, chiedendo scusa e pentendosi di quanto fatto.

Tags:

Lascia una risposta