Home / Curiosità / Pranzo di Natale con i parenti: le frasi da evitare

Pranzo di Natale con i parenti: le frasi da evitare

Come ogni anno a Natale ci si ritrova a tavola per pranzo o cena con parenti che magari non si vedono da tanto tempo. Sicuramente una bella occasione per riunirsi anche se il rischio di cadere in situazioni imbarazzanti è in agguato. Vediamo quindi il decalogo degli argomenti tabù sotto le feste e delle frasi fuori luogo da evitare assolutamente. La regola generale è di restare su argomenti di interesse collettivo senza cadere su questioni personali e tantomeno nelle critiche o nei giudizi.

Se ci sono cugini o nipoti giovani che vengono accompagnati da fidanzati/e evitate domande del tipo “quando vi sposate”? Ci sono passi nel rapporto di coppia intimi e facendo domande inappropriate potreste risultare inopportuni: non potete sapere infatti se tra i due ci sono tensioni proprio su questo argomento. Se avranno notizie del genere da comunicare saranno loro a richiamare l’attenzione per l’annuncio di rito. Stesso discorso per la coppie giovani già sposate ma senza prole: vietato chiedere se ci sono figli in programma.

Da evitare commenti personali, soprattutto se critici, anche riguardo la vita professionale: se un parente si è trasferito all’estero per trovare lavoro o se ha cambiato mestiere sono affari suoi. Tacete anche se pensate che abbia sbagliato e cercate di non giudicare ma piuttosto di ascoltare cosa ha da dire, se ne ha voglia. Per lo stesso motivo di riserbo anche gli studi, come il lavoro, sono argomenti da evitare. Potrebbero creare problemi anche commenti sul look che possono essere fraintesi: un complimento detto con un sorrisetto può essere facilmente scambiato per una battuta. Questa precauzione non vale solo per l’abbigliamento ma per il fisico in genere, soprattutto per la questione peso. Terreno pericoloso anche la politica: così come per il calcio il rischio lite tra chi la pensa diversamente è in agguato.

Insomma di che parlare a Natale? Di tutto ciò che non crei attrito, il cibo in primis e a proposito ricordatevi di fare i complimenti alla cuoca!

 

Loading...