Punta pistola alla tempia dell’amico per spaventarlo e fargli passare il singhiozzo, ma lo uccide.

28 settembre 2012 12:060 commenti

Come sappiamo tutti, uno dei metodi più famosi per far passare il singhiozzo è procurare un bello spavento. A volte però esso può essere fatale. La tragedia si è realizzata a Fort Hood, in Texas (Stati Uniti d’America) dove due militari, Patrick Myers di 27 anni e Lawrence Young di 22 anni, insieme ad una terza persona stavano guardando la partita di Football in televisione. Durante il match all’amico e commilitone Lawrance viene un forte singhiozzo e Patrick, per farglielo passare, punta una pistola in maniera non sicura alla tempia del ragazzo facendo partire involontariamente un colpo che sarà fatale per l’uomo.


Il giovane soldato è deceduto mentre lo trasportavano in ospedale. Il compagno, Patrick Myers, è in arresto e rischia sino a 40 anni di prigione, una multa di 10.000 dollari, e secondo quanto stabilito dal giudice di pace Garland Potvin potrà uscire in libertà condizionata pagando una cauzione da 1 milione di dollari.






Tags:

Lascia una risposta