Quando gli Stones hanno suonato gratis al Circo Massimo

30 agosto 2014 22:180 commenti

Qualche tempo fa si è scoperto che i Rolling Stones hanno suonato a Roma affittando il Circo Massimo per pochissimi soldi, indignando tutti coloro che pensavano che l’amministrazione capitolina riuscisse a sfruttare quell’evento per battere cassa. Adesso però, ai Cinque Stelle Marino sembra voglia negare l’uso del Circo Massimo.

beppe-grillo-movimento-cinque-stelle

Grillo in un piccolo show a distanza chiede a Jagger di aiutarlo a chiedere a Marino lo spazio del Circo Massimo, tanto lui l’ha avuto per pochi soldi e anche il Movimento ha bisogno dello stesso favore. Ma vi ricordate i termini dell’accordo tra la band rock e l’amministrazione Marino per l’affitto del Circo Massimo a Roma?

> Grillo chiama gli Stones per avere il Circo Massimo

Per il concerto dei Rolling Stones che si è tenuto a Roma sembra che il Sindaco Marino abbia affittato il Circo Massimo alla band rock per un prezzo simbolico, poco più di ottomila euro che hanno fatto esplodere la polemica: “Roma Svenduta”, “Affittiamo tutti il Circo Massimo”.

Marino, all’epoca si giustificò dicendo che il prezzo così basso era legato alle tariffe per l’affitto del suolo pubblico, ma le tariffe dovevano essere riviste e il Circo Massimo costare almeno 10 volte di più. Questo vorrebbe dire che il Movimento Cinque Stelle potrebbe affittarlo a non meno di 80.000 euro?

Al di là dell’aspetto economico dell’affare, molte polemiche in quell’occasione furono legate ai possibili danneggiamenti dell’area archeologica vista la straordinarietà del concerto che avrebbe portato nella Capitale tantissimi giovani e meno giovani. Come finirà la diatriba Marino-Grillo?

Tags:

Lascia una risposta