Quando l’uomo è più veloce della metro di Londra

18 settembre 2014 16:231 commento

Si chiama James Heptonstal, è un atleta, per la precisione un rugbista ed ha sfidato in velocità la precisissima metropolitana londinese. Lo ha fatto forse nel giorno meno indicato, visto che il Regno Unito è con il fiato sospeso per gli indipendentisti scozzesi.

Mentre in Scozia si pensa alla possibilità dei cittadini di scegliere se rendersi indipendenti dal Regno Unito o meno, a Londra, nella Capitale, la sfida da organizzare è un’altra. È quella lanciata da James Heptonstal che si è proposto di fare questo: scendere ad una fermata della metro londinese e poi riprendere la stessa metro alla stazione successiva.


Tutta l’impresa è stata filmata da GoPro e da una serie di altri operatori che hanno azzardato perfino il paragone con Bolt. Chi ha seguito Heptonstal, sul tracciato open air, oppure dentro il vagone, non ha potuto fare a meno di applaudirlo perché sì, l’impresa è perfettamente riuscita.

Lo stesso atleta si è filmato con una telecamera che si era fissato in testa. Poi è stato seguito dall’amico Noel Carrol che ha ripreso sia lo scatto del rugbista alla partenza, sia lo scatto al traguardo. E il bello è che ha avuto anche il tempo di vidimare il biglietto. Quanto ci ha messo? Soltanto 1 minuto e 18 secondi per coprire la distanza di circa 380 metri tra la fermata di Mansion House e quella di Cannon Street.






Tags:

1 commento

  • “Mentre in Scozia le urne sono aperte” Ma avete visto il video?? E’ stato girato il 18 luglio… mica c’erano le elezioni

Lascia una risposta