Ragazza non raccoglie escrementi del suo cane e le vengono tirati in faccia

12 luglio 2012 08:000 commenti

Da qualche anno ormai si è diffusa la buona abitudine di raccogliere con attrezzi appropriati, gli escrementi dei propri cani per contribuire a tenere le strade pulite. Oltre ad essere una buona abitudine, si tratta di un vero dovere del cittadino che nel caso in cui non lo rispettasse andrebbe incontro ad una multa. Fatto sta che non tutti rispettano le regole del vivere civile e una ragazza ha avuta la giusta punizione. Una ragazza mora, infatti, esce dalla sua macchina con un cagnolino, gli fa fare i suoi bisognini per strada e poi, senza, alzarli e gettarli via, li ha lasciati incurante per la via ed è rientrata in macchina.


In quel momento una passante vede la scena e la incita a raccoglierli ma la mora si rifiuta, così la passante li raccoglie con un fazzoletto e glieli lancia addosso. A volte la noncuranza delle persone merita gesti non molto decorosi.






Tags:

Lascia una risposta