Ragazza paralitica malnutrita e maltrattata: madre arrestata

13 giugno 2012 08:000 commenti

Dall’Illinois, Stati Uniti, arriva un’orribile notizia di maltrattamento nei confronti di un’indifesa ragazza disabile. Darlene è una dolcissima ragazza affetta da una grave forma di paralisi che l’ha intrappolata a letto dalla sua nascita. La sua mamma, invece, di riservare per lei le migliori cure, l’ha trascurata fino a farla quasi morire di fame. Quando Darlene, infatti, è stata trovata e soccorsa,  pesava soltanto 23 chili ed era visibilmente malnutrite e in stato di abbandono. L’artefice di tutto ciò è sua madre, Rosetta Harris di 50 anni che attualmente si trova in carcere e sta scontando la sua pena equivalente a 18 mesi di reclusione.


La triste storia di Darlene è venuta fuori grazie ad una telefonata anonima agli assistenti sociali che dopo mesi di indagini sono si sono presentati in casa della Harris e hanno scoperto la ragazza denutrita e in condizioni pietose. Darlene è stata subito portata in ospedale,  dove i medici le hanno letteralmente salvato la vita, mentre la snaturata madre è stata subito arrestata.






Tags:

Lascia una risposta