Ragazzo sente l’oscurità impossessarsi di lui e si da fuoco

9 luglio 2012 18:030 commenti

Un giovane ragazzo di soli 18 anni, figlio di un pastore inglese si è dato fuoco perché era ossessionato dall’oscurità. Non si conoscono ancora le reali motivazioni di questo folle gesto, fatto sta che il ragazzo aveva una costante paura del buio, un’oscurità, che sentiva lo stesse sopraffacendo.  La spaventosa vicenda è avvenuta in Inghilterra, per la precisione nel Berkshire. Il ragazzo era abbastanza conosciuto a Slough perché suo padre era il pastore della cittadina. Il ragazzo ha approfittato dell’assenza dei genitori per chiudersi in garage e appiccare il fuoco sul suo corpo.

Quando è stato ritrovato, ormai, era già troppo tardi e solo allora sono stati allertati i genitori. La comunità tutta è incredula e scioccata da questo folle e, almeno all’apparenza, ingiustificato gesto. Anche il padre che dovrebbe conoscere i problemi del figlio meglio di chiunque altro, dato che è una guida spirituale per l’intera comunità, non riesce a riprendersi dallo choc e non riesce a dare una spiegazione all’accaduto.

Tags:

Lascia una risposta