Ricercatori americani inventano gel in grado di muoversi autonomamente

8 novembre 2012 13:330 commenti

Una equipe di ricercatori dell’università di Brandis (Stati Uniti d’America) ha sviluppato un gel in grado di muoversi in maniera autonoma. Il gel è stato creato andando a sfruttare i “motori” molecolari usati dalle cellule per compiere le proprie attività. In questo modo il gel non soltanto è in grado di muoversi, ma anche di consumare energia. L’energia utilizzata, proprio come noi essere umani, è l’ATP (adenosintrifosfato).
Il movimento messo in atto dal gel non è realizzato attraverso elementi esterni quale ad esempio le ciglia ed i flagelli mobili, ma è realizzato attraverso un movimento strutturale, ovvero un movimento interno della cellula realizzato senza andare ad applicare forze all’esterno. Ciò avviene grazie alla presenza di un citoscheletro, un “impalcatura” in grado di mutare la forma della cellula facendo si che essa possa strisciare, realizzando così un movimento definito ameboide. Lo studio, illustrato sul noto giornale Nature, ha segnato un passo in avanti importante dal punto di vista scientifico.

Tags:

Lascia una risposta