Rocco Siffredi votato Presidente della Repubblica

19 aprile 2013 11:550 commenti

Rocco Siffredi

Non sarà facile eleggere il successore di Giorgio Napolitano al Quirinale. La rosa dei nomi muta di continuo e l’intesa tra le coalizioni di destra e sinistra sarà raggiunta con difficoltà. In altri termini, a Montecitorio regna il caos. Dopo le prime due fumate nere di ieri, con Franco Marini che da favorito passa dalla parte degli esclusi, il Pd appoggia Romano Prodi, mentre Grillo va avanti con Rodotà.

Non mancano i franchi tiratori, e non mancano coloro che annullano il proprio voto con un nome bizzarro. Nella giornata di ieri, Valeria Marini, il conte Mascetti e Veronica Lario sono stati votati come Presidenti della Repubblica . In serata, ecco spuntare un’altra candidatura che, quantomeno, strappa un sorriso al Presidente Grasso e imbarazza Laura Boldrini.

Durante lo spoglio, la Boldrini è costretta a pronunciare il nome del pornodivo Rocco Siffredi, che un elettore di Montecitorio ha scritto sulla propria scheda. Il transatlantico applaude, qualcuno ride e qualcuno storce il naso.

Passerà alla storia come l’ennesimo voto – burla in un clima surreale, fatto di continui capovolgimenti di fronte che hanno un’unica costante: l’ineleggibilità. Da questa mattina, intanto, sono iniziati i nuovi scrutini.

Tags:

Lascia una risposta